venerdì 28 ottobre 2011

Amici di Letto

E' un po' che non vi consiglio film, il motivo è molto semplice: preferisco farlo solo con i più divertenti e/o interessanti.
Per quanto riguarda: "Ma come fa a fare tutto?", semplicemente, non ho avuto tempo e quindi l'ho dovuta saltare. Ovviamente, ve lo consiglio, meglio ancora se siete con il fidanzato ed un'altra coppia.
Ma c'è un altro film che vi consiglierò, temo che non sia più al cinema e che, quando farò la recensione, sarà già da tempo in DVD.

Ma ora torniamo a noi, vi domanderete: "Come mai un film così lontano dal mondo della moda?", semplicemente perchè non ridevo così di gusto da un po'. Non che sia la commedia dell'anno, non voglio illudervi, ma le battute hanno un'ottima tempistica e riescono a strappare il sorriso a tutti i presenti in sala.
Target abbastanza trasversale; coppie di ogni età, gruppi di amici ed anche gente sola (non ho mai capito questi trentenni che vanno al cinema senza nessuno, io non ci riuscirei).
La trama è abbastanza semplice, si tratta dell'ennesima commedia americana che tanto piace alle masse. Il segreto sta nelle battute e nel fatto che ci si immedesima tanto bene, poi c'è sempre il personaggio che ci sta tanto a cuore...

All'inizio, lo ammetto, ho subito pensato male e temuto il peggio. Dopo un mini colpo di scena si parte con le banalità e ti viene da pensare: "se questo è l'inizio non può che andare peggio". Solita litigata, si capisce già come andrà a finire, ma, sotto sotto stai già facendo il tifo per questa strana coppia.
Lei ha due occhiotti da cerbiatta e non è capace di provare dei sentimenti per un uomo.
Lui non ha più voglia di impegnarsi con una donna e dalla sua parte ha il solito fascino un po' particolare (diciamocelo non è il classico belloccio, ma, vederlo girare nudo per casa non è male).
Ovviamente, quando i due si incontrano e scoprono di avere scarso interesse per i sentimenti e un pizzico di attrazione fisica, motivo che li spinge ad avere una relazione di solo sesso.
Il problema è sempre il solito: "è possibile mantenere le cose su un livello distaccato?" perchè in questi casi se uno si innamora iniziano a sorgere mille problemi. Non sto nemmeno a dirvi come andrà a finire, l'avete già capito dalla prima scena.

Il lato negativo è il solito: si cade nel cliché della classica commedia romantica americana che non può che essere banale.
Il lato positivo è altrettanto scontato: film leggero che riuscirà a strappare qualche risata, soprattutto nella prima metà. Merito di una serie di battute carine e (almeno quelle) non troppo scontate scontate e di una madre, quella della protagonista che è indubbiamente una donna fuori dalle righe.

Insomma film da guardare in compagnia per farsi due risate senza troppe pretese.
Ci vuole ogni tanto la scontatissima trama un po' superficiale che permette di staccare la spina e godersi un po' di sano divertimento.

Domani primo post in inglese, sperando di farcela.

Laura Marsiglio

Fashion Instagram

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...