venerdì 23 dicembre 2011

colori dell'inverno: Abbigliamento!

Lo so, forse è un po' tardi per parlare dei colori di moda quest'inverno... Ma c'è chi dice "Meglio tardi che mai!".
Parlo oggi dell'abbigliamento donna, magari vi lancio qualche buon accostamento per i cenoni ed i pranzi di Natale che ormai sono imminentissimi.
Questo inverno non è particolarmente fantasioso, i colori particolari sono davvero pochissimi, gli stilisti ed i negozi hanno puntato sui classici. Sarà forse colpa della crisi? Probabilmente sì, la gente, ormai, si è stufata di comprare il colore di moda e preferisce capi da sfruttare tutti gli anni. I colori di moda spesso stancano e vengono sfruttati solo una stagione per poi essere ributtati in qualche angolo dell'armadio in attesa di essere ripescati quando tornano di moda.
Ma questi colori classici come sono? Quali sono? Ci sono novità?
Ovviamente il classico viene rivisitato, risistemato, abbinato e rinnovato.
Quest'anno si passa dai brillantini alle pietre, tutto quello che fa risplendere è ben accetto!
Ecco che appena spunta il primo freddo i capi Grigi appaiono magicamente, ma questa volta non si tratta solo del classico grigio "pigiama", quello che si usava tanto nelle felpe di quando eravamo piccoli, quest'anno viene sfruttato in ogni sua sfumatura; dal più semplice grigio sasso, chiarissimo e molto di moda, al più intenso grigio petrolio, indubbiamente particolare e di carattere. Questo colore che ho sempre amato dà proprio l'idea di essere colore invernale per eccellenza (insieme al marrone, di cui parlerò più avanti).
Il grigio, quest'anno, viene abbinato con fili d'argento o brillantini che danno carattere e stile ad ogni sfumatura di questo colore che potrebbe altrimenti risultare un po' piatto o spento.
Colore che va di moda tutto l'anno è il nero, soprattutto per quanto riguarda scarpe decoltè e abiti da sera. Quest'anno lo troviamo abbinato ai colori metallizzati, quindi spazio a oro, argento e bronzo, in questo modo lo si rende meno cupo e pià scintillante.
Colore amato e odiato è il Marrone, io faccio parte del gruppo delle sostenitrici di questo colore; l'ho adorato sin da piccola, lo trovo un colore caldo, elegante e piacevole. Tutti dicono sia da "vecchia", a mio avviso bisogna solo valorizzarlo nel modo giusto, in pratica andrebbe svecchiato abbinando gli accessori ed i colori giusti, perfetto tutto cioè che è oro (che stranamente è il mio colore preferito)!
In vista del capodanno, come sempre, viene ripresentato il Rosso, ma questa volta si è optato per una tonalità più sull'aranciato, quindi colori più accesi! Ovviamente vedremo ogni sfumatura e tonalità riapparire in vista del CAPODANNO, giusto perchè non siamo scaramantici!
Che dire, c'è l'imbarazzo della scelta, ma senza troppi colpi di testa.
Se vogliamo trovare a tutti i costi un colore meno classico ma di moda possiamo puntare sul Rosa Antico, che tra le altre cose andrà di moda anche la prossima primavera, insomma da adesso in poi potrebbe prendere piede questo colore spesso sottovalutato.
L'ideale per natale e per il cenone? Mixate il bianco con il tortora per un effetto invernale ma non troppo freddo. Il bianco freddo ed il tortora caldo vanno davvero a nozze.
Accessori argento e invisibili o oro e appariscenti? diciamo che potete decidere voi, è tutta una questione di carattere!
Se avessi un armadio infinito pieno di vestiti e potessi scegliere liberamente i miei outfit ideale sarebbe:
In caso di freddo e di cena informale: un bel maglione bianco a collo alto ma non troppo stretto con un jeans strettissimo o marrone o tortora, cintura e accessori oro ma non eccessivamente vistosi, scarpe bianche o oro.
In caso di cena formale: un abito marrone molto scollato sulla schiena abbinato ad un maglione bianco da levare successivamente, cintura finissima oro in vita e scapre oro.

Non avendo un armadio infinito e pieno di vestiti mi sa che opterò per abito in pizzo bianco o abito nero, mi sa che dopo deciderò con calma cosa sia meglio, voi avete già le idee chiare?

Laura Marsiglio

martedì 20 dicembre 2011

Idee per natale pt. 2

Questa volta mantengo la promessa ed ecco che scrivo il secondo post.
Non sapete dove sbattere la testa con gli ultimi regali di Natale? Detto fare, ecco una piccola lista di regali adatti alle donne e agli uomini, se avete bisogno di un regalo per una persona particolare e non lo trovate nemmeno nel post scrivete un commento e vi aiuto.
Se il regalo è per una ragazza romantica e giovane vi consiglio un bel cerchietto o un accessorio con fiocco o pizzo. Le ragazze romantiche amano i capelli lisci ma con cerchietto particolare, magari con fiocco o fiore o piume. Se non siete sicuri potete puntare su braccialetto o collana meglio se semplice ma con un cuore o una stella. Ma una buona idea può essere un profumo, attenzione dovete conoscere i gusti e soprattutto se sulla sua pelle risulta buono; io penserei a "Miss Dior Chérie" o "Valentina" se volete stupirla allora c'è "L'imperatrice" di D&G.
Se la ragazza è sensuale e magari aggressiva potete puntare sulla crema corpo di "Agent Provocateur" o i copricapezzoli (solo se è la vostra fidanzata). Profumo di "Agent Provocateur", il libro "le relazioni pericolose", il profumo "hypnotic poison" di Dior. Un bel rossetto, in base al colore della pelle e dei capelli, se sono scuri puntate sul rosso e se sono chiari puntate sui rosa o gli aranciati.
Una matita occhi nera o un bel mascara effetto ciglia finte!
Se avete a che fare con una ragazza sportiva potete puntare o su accessori da palestra, come un porta iphone o porta ipod da braccio, oppure delle cuffie adatte alla corsa ed all'allenamento. Oppure puntate su una bella magliettona da palestra.
Se non conoscete bene la persona ma sapete che è sempre stressata ed agitata puntate su un ingresso in spa, terme o un bel massaggio rilassante.
Se la persona è molto rilassata regalate un buon cd di musica, in base ai gusti della persona, o un bel libro.
Per una ragazza alternativa puntate su elementi d'arredo etnici, profumi per la casa, tende particolari o stoffe da adagiare sul letto.
Se non avete idee puntate su una smartbox o una gift card (quasi tutti i posti ora la prevedono).
Io sto puntando molto su regali utili e pensati.
Se siete alle strette magari chiedete alla persona cosa può piacerle.
A mio avviso quest'anno andranno moltissimo gli elementi d'arredo, quindi lampada da tavolo, tostapane, bollitore, set di piatti e oggettistica varia.
Io generalmente punto su smalti e trucchi se so i gusti della persona, punto sui libri se conosco molto bene i gusti e punto su collanine e braccialetti se conosco meno la persona, ammetto che generalmente ragiono molto sul carattere e le caratteristiche prima di scegliere.
Per quanto riguarda gli uomini, beh mi sembra mooolto più semplice...
Uomo classico ed elegante si punta sulla solita cravatta, ma se vi sembra banale e scontata potete scegliere una bella sciarpa in cachemire, se conoscete i gusti potete puntare su un profumo, generalmente di Burberry o polo ralph lauren.
Un ragazzo alternativo, meglio puntare su una scelta particolare valutando bene com'è fatta la persona e cercando di capire gli interessi, uno così non è facile da accontentare.
Un ragazzo Nerd, o sapete di cosa ha bisogno o lasciate perdere il suo campo e spostatevi su una scelta più sentimentale come un oggetto fatto a mano, un buon libro o qualcosa che stimoli la sua mente.
Per il ragazzo sportivo si può puntare come per la donna su degli accessori da palestra, altrimenti potete optare per qualche prodotto corpo, se è un po' narcisista e si cura particolarmente.
Per gli uomini è sempre meglio non puntare troppo su maglie, maglioni e pantaloni, è sempre difficile trovare la taglia giusta e scoprire cosa può essere di loro gusto, se proprio volete regalare abbigliamento meglio boxer o accessori.
I boxer più carini? forse quelli di Tommy Hilfiger o di Polo Ralph Lauren.
Una scelta semplice è quella del dopobarba, ma io non lo regalerei MAI, a questo punto meglio un bel portafoglio che almeno si fa bella figura.

Se all'ultimo minuto vi trovate con una bella lista lunga di pensierini da fare potete puntare sul porta carte di credito, le persone raramente ne hanno uno e spesso lo vorrebbero, magari sceglietelo in pelle che fe sicuramente un'ottima impressione, perfetto sia per le donne che per gli uomini.
Oppure selezionate candele profumate o bastoncini per profumare la casa, ma in questo caso scegliete con cura ed attenzione il marchio, meglio puntare su chi produce solo questo genere di prodotto, sicuramente un marchio come "Millefiori" fa un'ottima impressione.
Nel caso non vi venissero idee migliori ci sono sempre i set di tazzine colorate o di forchette e coltelli, magari abbinati al colore della cucina o della sala.
LA SCOPERTA DELL'ANNO A MIO AVVISO è IL SET PER PREPARARE LE CREPES ALLA NUTELLA, LE CROSTATE DI MARMELLATA, LE PIZZE, LE BRUSCHETTE, LE PIADINE, questi sono solo alcuni dei set che ho visto, hanno un prezzo che si aggira intorno ai 30/40 euro, a seconda del set che scegliete e sono sicuramente un regalo originale e divertente.
Ebbene sì, se volete regalarmi il set per fare crepes alla nutella con me andate sul sicuro (ah no, dimenticavo... sono a dieta!)
Sempre in campo cucina potete regalare prodotti tipici regionali, marmellate o mieli ricercate, pasta con tartufo, insomma un bel cesto di cibo, ma non il classico che si trova preconfezionato, createlo voi con creatività e tanta voglia di scegliere quello che vorreste che l'altra persona assaggiasse.

Ed ora attendo di scoprire il miei regali!

Spero di avervi dato qualche buon consiglio. Prossimamente una mini lista dei migliori acquisti dell'anno passato, così magari potete trovare ancora qualche ultima idea o spunto per i regali.

Laura Marsiglio

lunedì 19 dicembre 2011

Idee per natale?

Immagino che sia un po' tardi per parlare delle idee natalizie, ma come al solito io mi riduco all'ultimo per ogni regalo ed ora sono costretta come ogni anno a correre ai ripari nell'ultima settimana.
Suppongo e spero di non essere l'unica ed ecco perchè farò un paio di blog sull'argomento regali di natale.
Uno oggi, relativo agli acquisti online ed uno domani, relativo alle idee regalo dell'ultimo momento da acquistare nei negozi.
Ovviamente questi blog sono utilissimi non solo nel periodo natalizio, infatti sono ottimi consigli per tutto l'anno. Se qualcuno ha altri siti o negozi o idee non si faccia problemi.

Oggi parlo di un sito molto particolare: www.eSaldi.it, non si tratta del classico "sito di vendita online", è più un sito di raccolta offerte. In pratica permette, alle persone come me (che hanno voglia di trovare le cose spendendo poco tempo e se possibile anche poco denaro), di trovare facilmente le offerte che possono risultare interessanti.
In pratica unisce molte offerte da siti diversi, è un grande catalogo di offerte sul web.
Si sceglie la città, la categoria, il tempo rimanente o il prezzo; così facendo si trovano le offerte relative alla ricerca.
Altrimenti c'è l'outlet online, un link ai siti da cui sono prese le offerte, in questo modo se si è interessati ad un sito in particolare ci si può connettere direttamente.
Nella parte blog si trovano informazioni sulle ultime mode e sulle novità.

Io sto dando un'occhiata in cerca di idee.

Laura Marsiglio

sabato 17 dicembre 2011

Have some fun - Un po' di divertimento

Hello Everybody

Today you are not going to read a post about fashion or sport.

If you are bored, have some time free and you want to have some fun, take a look here:

http://www.hhepshed.com/

Once loaded you can write a word and you are going to see it drawn!

http://www.drawastickman.com/

Here, instead, you have to draw a stickman and you have to follow him in the story. It’ doesn’t matter if you are not very good at painting ( I’m a disaster with drawings :S)

Enjoy! :D


Ciao a tutti!

Oggi non leggerete un post che riguarda la moda, ne tantomeno uno che riguarda qualche sport.

Se avete qualche minuto da perdere e vi volete divertire, andate a dare un occhiata a questi due siti:

http://www.hhepshed.com/

In questo sito, una volta caricato, scrivete una parola e la troverete disegnata! ( funziona anche in italiano)

http://www.drawastickman.com/

Qui invece dovete disegnare un omino stilizzato e poi seguirlo e aiutarlo nella storia! E poco importa se non sapete disegnare bene! ( io sono un disastro :S )

Buon divertimento :D


Sally Yeroham

venerdì 16 dicembre 2011

La Redoute - Primavera Estate 2012

 

Qualche tempo fa sono andata ad un'interessante presentazione di questo brand Francese, si tratta di abbigliamento molto femminile, attuale e per la vostra felicità Low Budget.

Si parla di moda accessibile a tutti ed acquistabile facilmente via telefono, posta, fax o internet.
Ho apprezzato molto questo marchio perchè è accessibile in tutti i sensi grazie al costo contenuto, la facilità d'acquisto e la collezione per le taglie morbide che finalmente permettono alle persone che non sono dei manichini viventi di vestirsi senza impazzire alla ricerca di un negozio che venda la propria taglia.
Ovviamente non manca nemmeno la linea per la casa, con bellissimi elementi d'arredo semplici e colorati.
Ma passiamo alla collezione! Si punta tutto sul colore; toni vivaci ed allegri come il giallo o il verde, ma non mancano i colori più basic, come il bianco, il sabbia, il cipria il marrone ed il nero.
Gli stilisti che hanno partecipato alla collezione sono ben 6 ed ognuno ha donato un tocco personalissimo alla sua linea.

Anthony Vaccarello 

Per lui è la seconda collaborazione con La Redoute. Si occupa della linea prêt-à-porter donna. Una delle proposte più interessanti è l'ultrasexy abito bianco assimmetrico.
Adatto ad una donna che vuole apparire sensuale senza rinunciare all'eleganza.
Ma se volete un look più aggressivo non c'è problema, infatti ha creato un vestito che gioca molto con le trasparenze, per una donna di carattere!


Athé Vanessa Bruno 


Per la collezione invernale Vanessa Bruno ha creato una capsule collection che ha avuto grande successo, in questa vera e propria collaborazione si opta per il prêt-à-porter donna e bambina.
Si tratta quindi di una collezione giovane che punta su eleganza e semplicità, per uno stile comodo che non passa inosservato.
Linee morbide e femminili per una ragazza giovane e fashion, colori che passano dal blu elettrico al rosa.


Madame à Paris 

Questa casa di moda francese propone uno stile essenziale ma alla moda.
Linea dall'area retrò per questo prêt-à-porter donna dall'aria chic in pieno stile Parigino.

Ballerine, tubini a pois e fiocchi, questa è l'aria che si respira in questa collaborazione, insubbiamente romantica e femminile.


 
Antik Batik
Collezione prêt-à-porter donna e bambina dallo spirito etnico.
Abiti in cotone perfetti per le serate estive, lunghe gonne e camicia stampata, ecco cosa si vede a colpo d'occhio in questa collezione.
Abiti ricamati con specchi attirano subito l'attenzione, è una reinterpretazione dello stile bohemien chic anni '70.


Gli accessori sono ispirati ai viaggi ed ai paesi lontani ma riadattati per risultare perfetti in città.

Ovviamente il guardaroba della bambina è ispirato a quello della mamma, stesso vestito ricamato con specchi e sandali simili a quelli della collezione donna.
Premetto che non è il mio stile, ma non posso dire che non sia una bella collezione, appena l'ho vista ho pensato ad un paio di mie amiche che l'avrebbero sicuramente apprezzata.
Delphine Manivet 


Ecco la collezione di cui mi sono ovviamente innamorata, si tratta di prêt-à-porter da sposa e cerimonia.
Questa probabilmente è la vera novità della collezione, si tratta infatti della prima collezione sposa, la linea ovviamente è in esclusiva per La Redoute.
Abiti da damigelle d'onore (sia per le più grandi che per le più piccole).
I temi principali sono due: Couture e Bohème.
Per la collezione Couture viene presentato un abito bustier in stile impero.
Ma il pezzo che preferisco di questa collezione è un abito corto in crêpe senza spalline con gonna a ruota stile anni Cinquanta.
La collezione "Bohème" si compone invece di un abito fluido con maniche 3⁄4 interamente in pizzo.
Altro abito degno di nota è quello corto con maniche a sbuffo e ampia scollatura dietro con sottoveste in pizzo. 


William Carnimolla 
E finiamo con la collezione lingerie.

Si tratta di una collezione d’ispirazione retrò, adatta a tutte le forme femminili, si passa infatti dalla guaina a vita alta contenitiva al reggiseno a balconcino per chi ha il seno piccolo. 
Cerca quindi di accontentare le esigenze di tutte le donne, con o senza forme, ispirata alle forme reali e non a quelle da passerella.
Non so voi, ma io mi sono innamorata della collezione sposa!

Laura Marsiglio.

martedì 13 dicembre 2011

It's your turn! - E' il vostro turno!

Welcome back, dear readers!

This time it is up to you: we would like to know about your desire and preferences.

Which are your wishes, your curiosities, what would you like us to discover for you?

Is there something in particular you wanna know?

Don’t be shy and let us know! :D


Bentrovati nostri amati lettori!

Questa volta scriviamo per sapere quello che volete, per sapere cosa preferite.

Cosa vorreste che approfondissimo? C’è qualcosa che vi incuriosisce e che volete che le vostre blogger scoprino?

Non siate timidi e fateci sapere….

Laura Marsiglio e Sally Yeroham

PS: Grazie a tutti! Più di 20000 visite!!! :D - Thank you!!! More than 20000 visits!!! :D

lunedì 12 dicembre 2011

Colori Invernali: Le unghie.

In questo periodo mi sono stati chiesti da alcune lettrici dei post sui "colori invernali".
Visto che l'argomento è vasto ho deciso di partire da un campo ben preciso: le unghie!
I colori più in voga quest'anno sono arricchiti da tinte METALLIZZATE e con BRILLANTINI.
Come ogni inverno che si rispetti, si punta sulle unghie in primo piano; sarà merito di Natale e Capodanno.
Quest'anno l'unica novità sono gli smalti cangianti, che cambiano colore in base alla direzione in cui vengono colpiti dalla luce.
I colori più in voga sono il rosso, il verde, e il marrone, tutti o cangianti o metallizzati.
Riprendono spazio anche i colori scuri, dai blu elettrici al grigio scuro.
Dior ha creato una linea di smalti natalizi abbinati al rossetto, ovviamente sono limited edition, le varianti cromatiche sono: oro, rosso acceso, rosso scuro, marrone metallizzato.
Un altro smalto, sempre di Dior, è blu elettrico ed ha un effetto lucidissimo, quasi a specchio.
Io punto come sempre o sull'oro o sul rosso, da abbinare al vestito di capodanno!!!
E voi, su che colori puntate? 

Laura Marsiglio

martedì 6 dicembre 2011

Google Art Project


Tra lavoro, università e impegni vari la vita è sempre più frenetica, se poi ci si mette anche la crisi... di certo l'ultimo pensiero diventa un bel viaggio, comprensivo magari di biglietto d'ingresso ai musei.
L'arte finisce sempre nella colonna delle spese evitabili, ma questo non vuol sempre dire che non ci sia interesse, infatti l'arte gratuita attira sempre tutti!
Per correre in vostro aiuto Google ha creato "Google Art Project" che vi permetterà di esplorare vari musei in giro per il mondo, come se foste all'interno: da New York ad Amsterdam, da Madrid a San Pietroburgo e altri ancora.
Se credete non sia la stessa cosa, sono assolutamente d'accordo con voi, ma è sicuramente un buon modo per farsi un'idea prima di andare a visitarli realmente, e in assenza di tempo ci si può accontentare.
Se vi domandate come funziona, beh... è semplicissimo; una volta entrati nel sito scegliete il museo e se cercate un'opera particolare la potete trovare nell'elenco.
Buona visione a tutti!

Sally Yeroham e Laura Marsiglio

venerdì 2 dicembre 2011

Original Dinner - Cena Originale


How many times did you want to prepare an original and informal dinner with your friends?
Today I have a few advices for you, above all for sushi lovers! ( I have some pictures to show you :D)

Quante volte vi è capitato di voler organizzare una cena originale e informale con gli amici?
Oggi ho qualche consiglio da darvi, in particolare se siete degli amanti dei sushi! ( Ho delle foto da farvi vedere a riguardo :D )

I had a birthday dinner, where everything was perfectly organized, simple and very very cute.
It was a “Japanese night”, with home-made sushi (for me even better than what you eat in restaurants), noodles with vegetables, salmon and tuna cooked with balsamic vinegar, salads and more!

Sono stata a una cena di compleanno dove tutto era organizzato in maniera perfetta, semplice e molto molto carina.
Era una cena con cucina giapponese, con sushi preparati a casa ( secondo me più buoni di quelli al ristorante), spaghetti di soia con verdure, salmone e tonno cucinato in aceto balsamico, insalate e altro ancora!


At the centre of the table, as you can see, there is a candle decorated by hand with fake flowers and leaves ( and this could be also a good decoration for Christmas)
Sushi was presented on a mirror, bought at Ikea.

Al centro del tavolo come potete vedere c’è una candela decorata a mano con dei fiori e delle foglie finte (che tra l’altro potrebbe essere un ottima decorazione per un centro tavola a natale )
Il sushi è stato servito su degli specchi ondulati comprati da Ikea.


FYI: the algae are from a Chinese supermarket next to Paolo Sarpi, precisely at Kathay. You can find the rice there too, even if it’s easily available in every supermarket.
Se vi interessa: le alghe sono state comprate in un supermercato cinese in zona Paolo Sarpi, precisamente da Kathay. Li potete comprare anche il riso, anche se è facilmente reperibile in qualsiasi supermercato.

The fish has to be fresh and you have to put the tuna AT LEAST for 5 minutes in the freezer, to kill all the microbes.
It was also placed on the table pink and blue cutlery, and the napkins were put in a scenic way: one dark-blue, one light-blue.

martedì 29 novembre 2011

Jeremy Scott & Adidas



On Runin2.com, the "Enfant Terrible" of american fashion: Jeremy Scott (cooperating with Adidas). Known for his irreverent prints, that often potray material icons of today's world ( from dollars to gemstones ), he is now enjoying himself customizing the legendary suits with camouflage prints that, decorated and enriched, have very little in common with the military.

lunedì 28 novembre 2011

Mostra Pixar




In celebration of Pixar Animation Studios’ twenty-fifth anniversary, PAC, in Milan presents an artistic insight of the most beloved film, from November 23rd till February 14th.

È in corso a Milano fino al 14 febbraio 2012 la Mostra Pixar, per celebrare i 25 anni della casa di animazione americana.


Pixar is one of the most important studios in the world of cartoons, based in California, specialized in computer generated imagery, and then acquired from the Walt Disney Company few years ago.

La Pixar è una delle più importanti case cinematografiche al mondo di cartoni animati specializzata in computer generated imagery, con base in California a acquistata dalla Disney Company alcuni anni fa.


European premiere in Milan, after been presented at Moma in New York, and afterwards brought in Australia and Far East.

Arrivata a Milano, in anteprima europea, dopo essere stata presentata al Moma di New York e successivamente portata in Australia ed Estremo Oriente.


In the exposition you can see more than 500 works, including drawings, drafts, digital paintings, color script, sculptures realized by hand and perfect in every single detail!

L’esposizione consta di oltre 500 opere tra cui disegni, bozze, pitture, color script, sculture realizzate a mano e perfette in ogni singolo dettaglio!

It will take you more or less an hour to visit the expo, so you can do everything with calm, look at the short movies on the first floor, for looking at a short film in the artscape: it is a wide-screen digital art installation created for the Moma 5 years ago, which shows preparatory studies and drawings transforming it in cinematographic experience.

Per girare tutto il salone impiegate all’incirca un oretta o più, cosi potete osservare tutto con calma, guardavi i cortometraggi al piano superiore, o per guardare i filmati nell’area artscape: una parte allestita appositamente dove esibiscono disegni e studi preparatori trasformandoli in esperienza cinematografica.


Which are the cartoons in the exhibition? Toy- Story ( when you enter on the right you can see some funny x-rays of three characters), The Incredibles, Wall- e, Finding Nemo and many others.

Su quali cartoni animati tratta la mostra? Toy story ( quando entrate sulla destra potete vedere delle simpatiche radiografie di tre personaggi), gli Incredibili, Wall-e, Up, Nemo e tanti altri.


You can even see a premiere of the next creation of the American animation studio, Brave, that will be released on September 2012.

Potete persino trovare un’anteprima della prossima creazione dello studio d’animazione statunitense, Brave, in uscita nelle sale nel settembre 2012.


You will discover by yourself all there is to see!

Il resto lo lascio scoprire a voi!

Beware: you cannot take any pictures.

Sappiate però che non è possibile effettuare fotografie.


The show is at PAC, in Via Palestro 14.

La mostra si trova al PAC ( Padiglione d’Arte Contemporanea ) in Via Palestro 14.

Visiting Hours: Monday: 14.30 – 19.30; from Tuesday till Sunday: 9.30- 19.30; Thursday: 9.30 – 22.30

Gli orari: lunedi 14.30 – 19.30; da martedi a domenica 9.30 – 19.30; giovedì: 9.30 –

22.30


Cost: 7€, reduced price: 5.50€ ( for students o for ATM pass).

Costo: biglietto intero 7€, ridotto 5.50€ ( per esempio per studenti o per gli abbonamenti annuali dell’atm).

For further information you can contact this number: 0039 - 0254913

Per ulteriori informazioni potete contattare il seguente numero: 0039- 0254913





Sally Yeroham

venerdì 25 novembre 2011

Dmail

Hello everybody!

Today I hope to enlighten you if you haven’t yet decided about the presents for Christmas and if you want to buy something original.

This year I found few ideas on Dmail (http://www.dmail.it/ )

On this website you can get online all the products even not so expensive that you usually don’t find everywhere.

Or you can go to the store in the centre of Milan, in Via San Paolo 15, next to the Ferrari Store open from Monday to Saturday from 9.30 till 19.30.

When you enter there next to the cash desk you can find the catalogue of the store ( not every single piece that you see online there is available at the store ).

Do you want some example of the originality of this items?

You can find a jewelry container, a kind of jewel box that you can easily put everywhere, even for travel!

(http://www.dmail.it/prodotto/206598/Portabijoux-beige.html#scat=116 )

Or a bag travel for your shoes, very useful for women who love to wear a lot of shoes on holiday.

http://www.dmail.it/prodotto/62862/Borsa-portascarpe-da-viaggio.html#scat=116

If you prefer something more technological you can bring your attention on a plush with webcam (http://www.dmail.it/prodotto/181387/Peluche-web-cam-cane.html#scat=902).

To continue to list all the products would be useless so enjoy taking a look at the website!

Which are the gifts that you would like to make and where would you like to buy them?

Let us know!




Ciao a tutti!

Quest’oggi spero illuminare coloro che non hanno ancora delle idee per i regali di natale e vorrebbero comprare qualcosa di originale.

Quest’anno ammetto di aver trovato molte idee da Dmail. ( vi allego l’indirizzo)

Sul sito potrete trovare tutti i prodotti acquistabili online a prezzi anche non esageratissimi e che di solito non si trovano da altre parti.
Oppure potete andare al punto vendita che si trova in centro, l’unico a Milano, in via San Paolo 15 (vicino al Ferrari Store), aperto dal lunedi al sabato dalle 9.30 alle 19.30
Appena entrate vicino alla cassa trovate il catalogo del negozio cosi almeno siete sicuri che il prodotto sia reperibile al negozio.

Volete qualche esempio sull’originalità di queste merci?
Potrete trovare un portabijoux da mettere comodamente nell’armadio attaccato a un appendiabiti (http://www.dmail.it/prodotto/206598/Portabijoux-beige.html#scat=116 ), o un porta scarpe da viaggio, utilissimo soprattutto per tutte le donne che si portano molte paia di scarpe! (http://www.dmail.it/prodotto/62862/Borsa-portascarpe-da-viaggio.html#scat=116 ).

Se preferite qualcosa di tecnologico e carino potete porre la vostra attenzione sul peluche cane con webcam integrata (http://www.dmail.it/prodotto/181387/Peluche-web-cam-cane.html#scat=902 ).

Continuare a elencarvi le centinaia di prodotti che potreste trovare sarebbe inutile… quindi divertitevi a dare un occhiata!

Voi che regali avete in mente di fare e dove li andrete a cercare?


Sally Yeroham

giovedì 24 novembre 2011

Perfect skin - Pelle liscia come quella di un neonato!





Hello everybody!
Today I will reveal to you a secret for having a baby soft skin and without spending a lot of money!
Don’t you believe it? Then read on!
You just need:
· Teacup
· Olive oil
· Salt
· Teaspoon
Half - fill the teacup with oil.
Add 2 or 3 teaspoons of salt, then mix.
I suggest you to put the product in the bathroom because you could get dirty!
Take your creation in hand ( take both salt and oil).

mercoledì 23 novembre 2011

chi di noi non ha mai sognato di essere in una favola o in un film?

Last night I went to see Breaking Dawn. Obviously, the most romantic scene of the film is the marriage that is full of beautiful dresses, important necklaces and very sparkling bracelets.
The jewelry they wear may seem from another planet, but they are Swarovski!
I think that soon I will go to the store, in search of something to buy for me or for some friends.
But let's go back to talk about jewels.
The bracelets are a good choice, they have an old fashioned style that are highly bound to the history of the film.
At first glance, it's a simple and precious jewel, but at the same time, perfect for a wedding. Suitable for a refined woman with style.
The rings are much more flashy and important, but the most striking things, as you can see, are the earrings that perfectly match the bright and the sensual eyes of the female vampires.
Needless to say, these jewels have already seized my heart. On the other hand, what scene can capture the attention of a woman more than a marriage filled with jewelry??

Ieri sera sono andata a vedere Breaking Dawn, lo so che può sembrare una cosa da ragazzine, ma io sono sempre stata innamorata di Edward, prima attraverso il libro ed ora attraverso il film; ogni nuova proiezione cinematografica risveglia in me la "crisi da vampiro".
Ora che vi ho dato modo di prendervi gioco di me vi parlo di una cosa che piace a tutte le donne; sto parlando di gioielli.
Ovviamente, la scena che più emozionante del film è quella del matrimonio che neanche a dirlo è piena di vestiti stupendi, collane importanti e braccialetti molto brillanti.
I gioielli che indossano possono sembrare di un altro mondo, ma in realtà sono di Swarovski!
Mi sa che prossimamente andrò a fare un giro in negozio, mi sembra ottimo per fare o farmi un po' di  regali, se dovessi acquistare qualcosa sarete i primi a saperlo. Pensandoci bene potrei comprarli comodamente da casa sul loro sito; opzione interessante visto che odio uscire al freddo!

Ma torniamo ai protagonisti del mio post.
Il Bracciale gioiello, secondo me, è una scelta azzeccatissima, ha uno stile di altri tempi che si lega molto alla storia del film, è un gioiello dall'aria semplice e preziosa al tempo stesso, perfetto per un matrimonio. Adatto ad una donna raffinata e con molto stile.
Gli anelli sono tutti molto più vistosi ed importanti, ma il punto forte, come potete notare, sono gli orecchini che sembrano quasi abbinati agli occhi brillanti e sensuali delle vampiresse.
Inutile dire che questi gioielli mi hanno già rubato il cuore, d'altra parte quale scena può catturare l'attenzione di una donna più di un matrimonio pieno di gioielli???
Laura Marsiglio

martedì 22 novembre 2011

Hoss Intropia - Stylist Day con Carla Gozzi.



Lo so, avevo promesso un post sui gioielli, ma... è solo temporaneamente rimandato.
Devo solo decidere se pubblicarlo questa sera oppure domani nel primo pomeriggio, fidatevi che vale la pena aspettare, sia perchè è un bel post, sia perchè lo sostituisco con un evento molto interessante che si terrà a Roma!
Purtroppo non posso andare visto che ho un esame proprio il 25 (che è il giorno dell'evento) e il giorno successivo lavoro. Quindi ho pensato di mandare tutte voi!
Se qualcuna di voi dovesse andare e fare foto, o desiderasse scrivere un post, è sicuramente ben accetta.

lunedì 21 novembre 2011

Capoeira


Do you feel like trying an active sport that keeps you fit?
Something different from the usual gymnasium, volleyball and soccer?
Maybe capoeira is right for you! ( I know it seems like a commercial! XD )
Avete voglia di provare un sport attivo e che vi tenga in forma?
Qualcosa diverso dalla solita palestra, pallavolo e calcio?
Magari la capoeira può fare per voi! ( lo so scritto cosi sembra uno spot pubblicitario! XD)

It is a martial art born in Africa and then brought by african slaves'tribes deported to Brazil by the Portuguese. It is a kind of fight characterized by the music and the harmony of the movements and it's based on the no physical contact ( even though, especially during the first lessons,you may be involved in unvolontary contact because you don’t have full control of your body or because you make mistakes).
Si tratta di un’arte marziale nata in Africa e portata successivamente da alcune tribù di schiavi africani deportati in Brasile dai portoghesi. È una forma di lotta caratterizzata dalla musica e dall’armonio dei movimenti e si basa sul non contatto fisico ( anche se, soprattutto le prime lezioni, è probabile che il contatto scappi perché non si ha il pieno controllo del proprio corpo o perché si sbaglia).

Fighting is done on musical rhythms surrounded by people who sing and play particular instruments, including:
I combattimenti si fanno a ritmo di musica di solito circondati da gente che canta o che suona degli strumenti particolari, tra cui
· Berimbau, musical bow – un arco musicale

· Atabaque, a type of drum – un modello di tamburo

· Pandeiro, tambourine – tamburello a sonagli

· Agogo, wooden or metal bell – campana di legno o metallo
To practice you wear particolar pants called abadà which make movements easier.
I tried just once and, if I remember well the session lasted two hours and a half: I was exhausted XD
You begin with an hour( then it depends of the teacher and the choosen methods) of stretching and during the next hour exercises will train your necessary muscles for pirouettes and acrobatics.

Nella capoeira si usano dei pantaloni particolari chiamati abadà che facilitano i movimenti.
Provai una volta sola, una lezione di prova, se non ricordo male di due ore e mezza: ero
stravolta XD
Si comincia con un’oretta ( poi dipende dall'insegnante e dai metodi utilizzati) di riscaldamento e l’ora successiva con esercizi che allenano i muscoli necessari per le piroette e le acrobazie.

You have to know that the days following your first training you will feel body muscles that you didn’t even know the existence, but it was an interesting, open- minded and very funny and you are in contact with a different culture.
Here are two videos from youtube to illustrate you better the discipline: the first one is general, the second one is about the fight.

Sappiate che i giorni successivi ai primi allenamenti sentirete muscoli del corpo che non sapevate nemmeno esistessero, però è stata un esperienza interessante e molto divertente, si entra a contatto anche con una cultura differente J
Vi lascio due video che ho preso da youtube in modo da rendere più chiara l’idea di questa disciplina: il primo generico, il secondo sul combattimento.


Stivali per combattere il freddo, ma senza rinunciare ad un tocco di femminilità.

Chie Mihara
Every winter we face the same problem; the desire to dress well drops with the temperature!
With cold temperatures we choose heavy sweaters and dresses which are not so seductive. We prefer to stay in bed instead of facing the cold. But there's always a compromise.
So here are some warm (and sometimes even comfortable) and very feminine shoes.
Starting with the heels.
Ursula Mascarò focuses on a beautiful boot made with sheepskin, with a high heel and platform, the dark brown making it easy to match. Wear it if you are certain that the weather is by your side, I don't think it's advisable to wear in the rain or snow!

Ursula Mascarò

domenica 20 novembre 2011

Cambiamenti di Blog...

Come avrete notato non sono più l'unica blogger, di sicuro vi sarete accorti delle diversità tra me e Sally.
Mentre io continuerò a parlare principalmente di moda e cibo, con qualche parentesi tra bellezza, film e libri, Sally si occuperà di tutto il resto.
Mi è stato detto che sono troppo monotematica e che ci vorrebbe qualcosa di diverso, quindi vi ho dato ascolto (se riuscirò ad inserire anche i video mi sentirò più che soddisfatta).
Ovviamente dovrò creare nuove pagine, in modo che ognuno trovi subito quel che più gli interessa senza dover spulciare un blog dietro l'altro, le etichette per ora possono essere un buon sostituto delle pagine.
Manterrò le pagine moda, ristoranti e recensioni, ampilerò con EVENTI MODA ed EVENTI, nel secondo caso troverete tutto quello che poco ha a che fare con la moda.
Spero che questo cambiamento vi piaccia, visto che le visite aumentano lo prendo come un vostro "voto favorevole" a questa novità.
Sto anche "Inglesizzando" i post, visto che il numero di lettori stranieri si sta alzando di mese in mese!
Aspetto le vostre impressioni, i consigli o i commenti.
Ora mi metto al lavoro per modificare le pagine ed il blog in generale, in questi giorni tornerò con i miei post sulla moda.

Baci
Laura Marsiglio

San Siro Tour

Ben ritrovati cari Lettori e Lettrici!
Come promesso vi parlerò dell’interessante tour che ho effettuato allo Stadio Milanese!
Ammetto di aver avuto la fortuna di incontrare una guida molto simpatica e disponibile!
Ma cominciamo con ordine.
Lo Stadio.
Con il tour è possibile visitare l’interno dello stadio; passando dal primo anello rosso, percorrendo le tribune, tribune d’onore, la sala interviste e gli spogliatoi.
Si comincia entrando da un passaggio dove si possono notare dei simpatici graffiti sui muri.


Si prosegue accedendo alla parte ovest dello stadio, dove si trova il settore rosso; in questo caso al primo, quello che di solito costa sempre di più perché si ha la prospettiva migliore.
Quando sono andata io purtroppo stavano ristrutturando il campo ( se vi interessa ogni rifacimento del campo costa all’incirca tra i 100 e i 150 mila €) pertanto non ho potuto ammirarlo in tutta la sua bellezza XD

sabato 19 novembre 2011

Museo di San Siro


Salve a tutti!

Sono una nuova blogger! :-D

Questo è il primo post che pubblico su larga scala, sono abituata a scrivere in spazi più piccoli e intimi... spero che vi piaccia e buona lettura!




Iniziamo con un brevissimo cenno storico.

Il Museo di Sansiro si trova all'interno dello Stadio Giusppe Meazza.

Dovete sapere, però, che lo stadio non ha sempre avuto questo nome.
Quando fu costruito nel 1925 ( inaugurato nel 1926) venne chiamato San Siro, in memoria del Santo di quel quartiere.


A quei tempi solo il Milan giocava in quel campo, mentre l’Inter si allenava all’Arena Civica.

Dopo la Seconda Guerra Mondiale, per ristrettezze economiche le due squadre iniziarono a condividere lo stesso campo sportivo. Sono le uniche due squadre di cosi tale rilievo, a condividere uno stadio.

Nel 1980 però il nome venne sostituito con Giuseppe Meazza, in onore dell’omonimo giocatore dell’Inter e della Nazionale Italiana.

Un fatto curioso: i tifosi del Milan di solito lo chiamano San Siro, mentre quelli dell’Inter “Il Meazza”.

Nel 1990 venne ristrutturato in occasione dei Mondiali e venne aggiunto il terzo anello, tranne nel settore arancio poichè fu impossibile piazzare l’impalcatura per la costruzione  a causa dell’Ippodromo che si trova dietro il centro sportivo.

venerdì 18 novembre 2011

CÔTÈ FASHION IN UN CORTILE - Sesta edizione


Oggi vi parlo di un evento molto carino e particolare, come avrete notato mi sto dirigendo sempre più verso il mondo degli oggetti e dei luoghi ricercati e meno commerciali.
Come si vede dalle foto, sembra quasi di tornare indietro nel tempo in un bellissimo ambiente caldo ed accogliente, sensazione che ormai sta svanendo per lasciar spazio a grandi negozi in cui l'atmosfera non è di certo il punto di forza.
Si tratta di una un'ottima occasione per uno speciale "Christmas Shopping" in un ambiente elegante e raffinato dove potrete scoprire abiti ed accessori, tutti Made in Italy, di trenta stilisti e maison.
Troverete prodotti limited edition che arrivano da differenti località italiane e che sono prodotti in piccole quantità.
Oltre allo shopping potrete incontrare amanti della moda non convenzionale e ricercata, persone che amano la cura dei dettagli.

Parola d'ordine REVERSIBLE!

The trend of the season? Reversibility.
The new Spring/Summer collections show jackets, jeans and t-shirt that you can use every day and for any event.
Gas Jeggins and Lardini raincoats, that are reversible, are an example of this new fashion trend.
Basic colours on one side and eye-catching prints on the other is the most important detail.
This allows you to go to work with a simple jeans and jacket and then change in a moment into "different" clothes suitable for a lively evening.
In questo periodo dell'anno vengono presentate le collezioni della prossima Primavera/Estate, quindi è il momento migliore per scovare le nuove tendenze.
Quest'anno la parola d'ordine sembra essere "REVERSATILITÀ" (termine da me coniato, o qualcuno l'ha già pensato?), un mix tra reversibile e versatile!
Che sia una giacca, un pantalone o una maglia poco importa, l'importante è che si possa usare per ogni occasione, per ogni ora e magari anche per ogni stagione dell'anno.
Per permettere ciò si sfrutta la reversibilità; da un lato si ha un capo elegante e dall'altro uno casual.
A ogni presentazione, tranne quelle di intimo, si trova almeno un capo reversibile che spesso è quello su cui tutti si soffermano di più, sembra essere la novità della collezione, dopo la terza presentazione in cui ti presentano il miracolo della REVERSIBILITà capisci che è una tendenza e non una grande invenzione.
Dai Jeggins di Gas, di cui mi sono tanto inamorata, alle giacche e gli impermeabili di Lardini, che pur essendo da uomo secondo me sono perfetti anche addosso ad una donna (provare per credere).
La moda dei capi reversibili si sta espandendo a macchia d'olio anche nella moda elegante uomo che, generalmente, è più classica e si lascia influenzare meno da queste tendenze di passaggio.
Si cerca sempre più di ottenere un capo che si possa utilizzare 365 giorni all'anno e per ogni occasione. Ovviamente questo tipo di capo deve essere comodo e facile da abbinare; i colori infatti passano dal beige al nero, tutte tonalità che legano poco e che permettono di essere sfruttate in ogni periodo.
Questa moda nasce dalla voglia di comprare un solo capo importante che ci accompagni in ogni momento e occasione; questo perchè sempre più spesso il tempo è poco e gli impegni sono troppi e non è mai piacevole sentirsi un pesce fuor d'acqua.
Cosa c'è di meglio che andare a lavoro con un classico pantalone beige e la giacca tranquilla e magari un po' anonima per poi fuggire via, verso una serata con le amiche, con un jeans leopardato e giacca appariscente?

So di aver già fatto un post simile, ma è un argomento interessante.
Inoltre tra esame, uscite e presentazioni oggi non sono riuscita a fare di meglio.
Ma sappiate che per farmi perdonare mi porto portatile in vacanza per poter postare dalla montagna un blog carino, se riesco a farlo.
In vista qualche cambiamento, tipo questa mini inglesizzazione del blog, se trovate errori aiutatemi!!!

Laura Marsiglio

sabato 12 novembre 2011

Aperitivo - Presentazione

Questa sera, per staccare un po' dal periodo pesante causa studio e lavoro, sono stata ad un evento molto carino e piacevole; presentavano un nuovo marchio casual che a primo impatto sembra molto interessante. Per prima cosa ho guardato il catalogo con la loro linea ed ho trovato tagli di maglie da donna particolari, le stampe le guarderò meglio in questi giorni, ma dall'occhiata che ho dato questa sera, non sembrano per nulla male!
Ora crollo nel letto a causa della stanchezza...
Ah, quasi dimenticavo... Chissà cosa ci sarà nella scatola :) domani mattina sbircio un po' dentro!
Questo week-end o all'inizio della prossima settimana vi faccio sapere di più sul marchio.
Magari se riesco a fare un salto in showroom faccio qualche foto della nuova collezione.
Buonanotte e buon week-end a tutti!!!

Laura Marsiglio

martedì 8 novembre 2011

Sushiettibili, un nome una garanzia.

Oggi non parlo di moda, non parlo di me e non parlo delle solite cose.
Ho voglia di condividere qualcosa di diverso, di mooolto diverso: un sito/blog che parla di CINEMA.
In fondo qui parlo un po' di tutto quello che mi passa per la testa.
Inaspettato, lo so, ma amo leggere le loro recensioni; sono professionali senza essere noiosi e sanno strappare una risatina senza levare quel pizzico di cinismo che tanto mi piace.
Se non sapete quale film scegliere fate un salto sulla loro pagina, li hanno visti quasi tutti e sempre in anteprima, o quasi.

lunedì 7 novembre 2011

Smalto doppio colore invernale


L'idea del multicolor invernale è uscita quasi per errore, merito di uno smalto che si è rovinato al momento "sbagliato" e di uno smalto fantasioso creato l'estate scorsa.

Stavo andando al ristorante con il mio fidanzato, quando una delle mie unghie si è sbeccata in modo evidente, ovviamente è iniziato subito un dramma personale, il mio occhio continuava a cadere sull'unico angolo senza smalto.
Ho iniziato a rovistare nella borsa in cerca del top coat di Dior nero in modo da sistemare subito il danno, ero convinta di averlo messo in borsa. Dopo qualche minuto ho smesso le ricerche convinta di averlo dimenticato a casa. Ovviamente quando cerchi una cosa non la trovi mai. Quindi ho deciso di sistemare il danno con l'unico smalto che sono riuscita a trovare, Particulière di Chanel.
Alla fine era lo smalto che avevo usato come base prima di stendere il Top Coat, la differenza non doveva essere poi così tanta, no?


Ho passato lo smalto sull'angolo sbeccato incrociando le dita, ovviamente il contrasto si notava troppo per lasciarlo così.
Fortunatamente mi è tornato in mente il multicolor estivo ed ho pensato "perchè non farlo anche per l'inverno?".
Valeva la pena rischiare, meglio provare a mascherare la macchia che non tenere lo smalto così.
Inutile dire che, appena finito la mia "opera d'arte", ho trovato lo smalto giusto in borsa!
Sottolineo che il risultato non è dei migliori visto che ho steso particulière in macchina mentre andavamo al ristorante (per la felicità del mio ragazzo che temeva per l'incolumità della sua macchina) e le foto le ho fatte nel letto prima di addormentarmi (sempre per la felicità del mio ragazzo che cercava di dormire). Fatto a casa con calma viene sicuramente meglio.
Se riesco e mi ricordo, prossimamente, faccio un video per mostrarvi come si realizza (grazie a Silvia per l'idea del video).
Per ora vi dovrete accontentare della mia spiegazione, sperando che sia abbastanza chiara.

martedì 1 novembre 2011

Ponte a Cannes

Domani rientro a Milano, e sinceramente, ho poca voglia di tornare nella mia fredda città che a volte un po' troppo grigia. Ancor più difficile é rientrare dopo quattro giorni di sole, bel tempo e coccole! Vi dico solo che mi sono pentita di non aver portato occhiali da sole e costume da bagno!
Ovviamente ho fatto alcuni acquisti interessanti, ve ne parlerò appena rientrata.
Scusate per la mia assenza blogghistica, ho pubblicato un post giusto prima di arrivare in Francia!
Avevo la connessione ad internet anche in vacanza, ma ho voluto staccare la spina per qualche giorno, giusto per non farmi ammazzare dal mio fidanzato, visto che pensa che mi occupi troppo del blog e troppo poco di lui. Per lo stesso motivo ora faccio una pausa e vado a mangiarmi una torta, prima che si mangi pure la mia parte!!!
Per completezza, aggiungo anche la foto della torta!

Passando alle cose serie; domani dovrei tornare a Milano e se riesco riprendo subito con i post, ne ho giá un paio in mente!
Ora mi godo l'ultima serata di relax.
Buon halloween a tutti, spero vi siate divertiti e rilassati almeno quanto me!

Laura Marsiglio

domenica 30 ottobre 2011

Scusate l'assenza, ma torno con Dior!

Ciao a tutti! Dopo tanto torno a scrivere!
Per i prossimi giorni avrò un po' di post arretrati da proporvi, questo perchè purtroppo sono stata molto presa da impegni personali, alcuni dei quali mi hanno portata anche fuori dall'Italia. Vedrò però di aggiornarvi su tutto ciò che ho tralasciato in questo lungo periodo.
Mi scuso anticipatamente per il ritardo e vi auguro buona lettura! ;)



Oggi vi parlerò di un evento al quale ho partecipato con una mia amica; si tratta della presentazione della nuova linea di creme Dior Prestige.

Fashion Instagram

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...