venerdì 16 dicembre 2011

La Redoute - Primavera Estate 2012

 

Qualche tempo fa sono andata ad un'interessante presentazione di questo brand Francese, si tratta di abbigliamento molto femminile, attuale e per la vostra felicità Low Budget.

Si parla di moda accessibile a tutti ed acquistabile facilmente via telefono, posta, fax o internet.
Ho apprezzato molto questo marchio perchè è accessibile in tutti i sensi grazie al costo contenuto, la facilità d'acquisto e la collezione per le taglie morbide che finalmente permettono alle persone che non sono dei manichini viventi di vestirsi senza impazzire alla ricerca di un negozio che venda la propria taglia.
Ovviamente non manca nemmeno la linea per la casa, con bellissimi elementi d'arredo semplici e colorati.
Ma passiamo alla collezione! Si punta tutto sul colore; toni vivaci ed allegri come il giallo o il verde, ma non mancano i colori più basic, come il bianco, il sabbia, il cipria il marrone ed il nero.
Gli stilisti che hanno partecipato alla collezione sono ben 6 ed ognuno ha donato un tocco personalissimo alla sua linea.

Anthony Vaccarello 

Per lui è la seconda collaborazione con La Redoute. Si occupa della linea prêt-à-porter donna. Una delle proposte più interessanti è l'ultrasexy abito bianco assimmetrico.
Adatto ad una donna che vuole apparire sensuale senza rinunciare all'eleganza.
Ma se volete un look più aggressivo non c'è problema, infatti ha creato un vestito che gioca molto con le trasparenze, per una donna di carattere!


Athé Vanessa Bruno 


Per la collezione invernale Vanessa Bruno ha creato una capsule collection che ha avuto grande successo, in questa vera e propria collaborazione si opta per il prêt-à-porter donna e bambina.
Si tratta quindi di una collezione giovane che punta su eleganza e semplicità, per uno stile comodo che non passa inosservato.
Linee morbide e femminili per una ragazza giovane e fashion, colori che passano dal blu elettrico al rosa.


Madame à Paris 

Questa casa di moda francese propone uno stile essenziale ma alla moda.
Linea dall'area retrò per questo prêt-à-porter donna dall'aria chic in pieno stile Parigino.

Ballerine, tubini a pois e fiocchi, questa è l'aria che si respira in questa collaborazione, insubbiamente romantica e femminile.


 
Antik Batik
Collezione prêt-à-porter donna e bambina dallo spirito etnico.
Abiti in cotone perfetti per le serate estive, lunghe gonne e camicia stampata, ecco cosa si vede a colpo d'occhio in questa collezione.
Abiti ricamati con specchi attirano subito l'attenzione, è una reinterpretazione dello stile bohemien chic anni '70.


Gli accessori sono ispirati ai viaggi ed ai paesi lontani ma riadattati per risultare perfetti in città.

Ovviamente il guardaroba della bambina è ispirato a quello della mamma, stesso vestito ricamato con specchi e sandali simili a quelli della collezione donna.
Premetto che non è il mio stile, ma non posso dire che non sia una bella collezione, appena l'ho vista ho pensato ad un paio di mie amiche che l'avrebbero sicuramente apprezzata.
Delphine Manivet 


Ecco la collezione di cui mi sono ovviamente innamorata, si tratta di prêt-à-porter da sposa e cerimonia.
Questa probabilmente è la vera novità della collezione, si tratta infatti della prima collezione sposa, la linea ovviamente è in esclusiva per La Redoute.
Abiti da damigelle d'onore (sia per le più grandi che per le più piccole).
I temi principali sono due: Couture e Bohème.
Per la collezione Couture viene presentato un abito bustier in stile impero.
Ma il pezzo che preferisco di questa collezione è un abito corto in crêpe senza spalline con gonna a ruota stile anni Cinquanta.
La collezione "Bohème" si compone invece di un abito fluido con maniche 3⁄4 interamente in pizzo.
Altro abito degno di nota è quello corto con maniche a sbuffo e ampia scollatura dietro con sottoveste in pizzo. 


William Carnimolla 
E finiamo con la collezione lingerie.

Si tratta di una collezione d’ispirazione retrò, adatta a tutte le forme femminili, si passa infatti dalla guaina a vita alta contenitiva al reggiseno a balconcino per chi ha il seno piccolo. 
Cerca quindi di accontentare le esigenze di tutte le donne, con o senza forme, ispirata alle forme reali e non a quelle da passerella.
Non so voi, ma io mi sono innamorata della collezione sposa!

Laura Marsiglio.

Fashion Instagram

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...