lunedì 26 novembre 2012

Rimedi contro le impurità della pelle

Anche voi siete in guerra con i puntini neri e non sapete più come mandarli via?

Ho sentito parlare del’olio indiano. Voi l’avete mai provato?
Premetto che è sconsigliato generalmente a chi ha una pelle grassa o mista, in quanto può provocare altri punti neri o brufoli ( non ne ho la certezza, se volete al massimo provate su una piccola parte del viso e vedete come va)
Generalmente si passa su un batuffolo di cotone l’olio indiano, insistendo sulle impurità da eliminare, da ripetere più volte fino a quando il batuffolo non sarà pulito. È consigliato farlo quando i pori sono dilatati, quindi magari dopo la doccia.

Ho letto però due pareri contrastanti sul come applicarlo su due blog ( vi lascio i link se volete leggere tutti i dettagli: parere 1 e  parere 2  )
La prima inumidisce leggermente il viso con acqua tiepida e poi applica il prodotto direttamente con le mani, sfregando per bene in modo tale da dilatare i pori col calore delle dita e facendo entrare l’olio in profondità. La durata del massaggio è circa 5 minuti e poi comincia a togliere l’eccesso col cotone. Se è sporco ripete il procedimento(anche più volte).
In questo modo la ragazza ha ottenuto un risultato migliore.

La seconda,  invece, applica l’olio sulla pelle asciutta e pulita. Sempre con le dita e con piccoli movimenti circolari fa penetrare l’olio, per circa 15 minuti. Toglie l’eccesso prima con acqua tiepida e poi con un detergente delicato.
Consiglia di applicarlo la sera tardi, in modo tale da lasciar respirare la pelle ( possibilmente anche in questo caso dopo una doccia calda o bagno se preferite)


Se invece il vostro problema sono i brufoli ci sono due rimedi semplicissimi anche in questo caso.
Passate sulla zona “infiammata” l’olio tea tree, utile anche per togliere l’herpes. Lo potete facilmente trovare in erboristeria.
Quest’olio ha proprietà antibatterice e cicatrizzanti; è necessario però prendere alcune precauzioni: ne bastano infatti poche gocce.  Nel caso in cui il suo odore sia per voi troppo forte, potete mescolarlo con qualche goccia di olio essenziale di limone o di lavanda, a seconda della necessità della vostra pelle.

Un altro modo che non forse tutte conoscete è il collirio, che ha proprietà decongestionanti e astringenti. Funziona bene in particolar modo nel caso in cui il brufolo sia già aperto (o magari l avete schiacciato voi con le dita anche se non si dovrebbe u.u)
Mettete in freezer un cucchiaino con qualche goccia di collirio per occhi e poi passatelo sul brufolo.
Spero che questi  semplici consigli casalinghi e low cost vi siano utili!
Se ne avete altri non esitate a condividere! :D

Sally
Foto di Laura

Facebook: http://www.facebook.com/groups/192307990833493/
Twitter: Look Around_FB
Instagram: @lookaround_fashionblog

Fashion Instagram

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...