martedì 15 marzo 2011

Le 20 cose che non possono mancare nell'armadio di una donna.

Questa parola chiave mi è subito saltata all’occhio ed è anche un titolo perfetto.
Invece di inserirla nell’apposita pagina “parole chiave a cui non avete trovato risposta” ho deciso di farla diventare un post.
20 cose sono molte, quindi magari saranno solo le 10 o 15 cose che non possono mancare, ma ancora non lo so con precisione.

Come già detto, non può mancare un tubino in cotone nero. Questo capo è molto semplice ma soprattutto adatto a quasi ogni tipo di serata.
Ha la fortuna di non  passare mai di moda, è facile da trovare ed i diversi tagli, le lunghezze e le fantasie lo rendono adatto a molte donne (io apprezzo un vecchio tubino nero con pois neri che si intravedono rendendolo meno classico). L‘unico difetto di questo vestito è che, essendo molto fasciante, è meno adatto per le donne più abbondanti si rischia di sembrare degli insaccati.

Abito da cocktail, il classico vestito colorato, magari a fantasia floreale o, per le più classiche, monocolore, con il classico taglio alla Marylin Monroe.
Generalmente quest’abito ha lo scollo a triangolo e la gonna alta (ricorderete sicuramente la famosa scena del film “Quando la moglie è in vacanza”, bene il vestito di cui  parlo è precisamente quello)-

Decoltè nera classica,  è rarissimo trovare una donna che nell’armadio non ne abbia almeno un paio.
Sono facilissime da abbinare, perfette con quasi tutti i vestiti ed i jeans, con questa scarpa si va sempre sul sicuro.

Ballerina, magari passa più tempo in borsa che nell’armadietto, io la chiamo la scarpa salva serata e salva piedi!
Molte donne non la apprezzano, ma pur di non rovinarsi i piedi e la serata sono disposte a scendere dai tacchi e ad indossare questa non sempre amata scarpa.



Coprispalle, può sembrare poco utile, una donna che non ne ha uno spesso non ne sente la necessità, ma appena ti capita di acquistarne uno capisci che non ne potrai più fare a meno.

Jeans, non importa che sia chiaro o scuro, un jeans è sempre necessario, non si può vivere di soli abiti e pantaloni eleganti, ogni tanto anche la donna ha voglia di confort e di tranquillità.

La camicia bianca, quando una donna non sa cosa mettersi alla fine punta sempre su questo capo, classico ed intramontabile, non è mai troppo e nemmeno troppo poco, ovunque tu stia andando puoi farlo con una camicia.

Un pantalone elegante, molte donne preferiscono gli abiti per le serate o per gli aperitivi, ma a volte un inconveniente può impedirti di mostrare le gambe, in questo caso un bel pantalone dal taglio classico può correre in nostro soccorso.

Un tailleur, credo non ci sia altro da aggiungere, su questo capo d’abbigliamento si sa già tutto.
Raffinato, adatto per una giornata a lavoro e non passa inosservato ad un’uscita.

Una maxi bag, per le donne che ogni giorno devono portarsi dietro l’intera casa, ma anche per quelle donne che ogni tanto hanno bisogno di portarsi abiti in giro o mille libri e riviste.

Una mini bag, ci sono luoghi in cui la borsa piccola è fondamentale, non parlo solo delle 18enni che devono andare in discoteca e vogliono tenere con se il cellulare ed il portafoglio, ma parlo di tutte quelle donne che alle serate vogliono stare comode e portarsi dietro solo lo stretto indispensabile.

Scarpe da ginnastica, sempre che non vogliate portare fuori il cane e fare la spera con uno stiletto tacco 12.

Il rossetto ed il mascara, lo so che non stanno nell’armadio e nemmeno si indossano, ma una donna per sentirsi davvero vestita ed a posto spesso vuole “indossare” queste due cose.
Il rossetto rende le labbra più sensuali ed il mascara rende l’occhio più profondo, spesso una donna quando vuole truccarsi di fretta stende un velo di fondotinta passa un po’ di rossetto ed applica il mascara e si sente già un’altra persona.

Laura Marsiglio

Fashion Instagram

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...