lunedì 14 marzo 2011

La borsa ideale

Ogni tanto capita di parlare di moda con uomini curiosi che di moda sanno poco o nulla.
Spesso è divertente, non capiscono molte cose che a noi sembrano semplici e banali. ma spesso può essere istruttivo.
Il discorso di qualche giorno fa è stato: "Ma quante borse hai comprato nell'ultimo anno?" la mia reazione è stata "Ultimo anno? faccio fatica a contare quelle degli ultimi mesi!" (una donna compra sempre un sacco di accessori non per forza tutti costosi).
E lui ha reagito dicendo "Ma quante borse possono servire ad una donna, una grande ed una piccola, non c'è bisogno di nient'altro!".
Ovviamente la moda non è fatta di pochi semplici accessori, la moda è fatta di molto di più, ma spesso quando si spende una cifra alta si desidera una borsa che possa esser messa spesso e che non venga usata solo un paio di volte e poi chiusa in un armadio perchè non si abbina a quasi nulla o non è abbastanza comoda.
Quindi questo blog parlerà dell'ideale di borsa, quella che non può mancare nell'armadietto, con i requisiti che dovrebbe avere la borsa per cui si decide di spendere tanto.

Il colore della borsa ideale è abbastanza neutro, per evitare di legar troppo con un vestito, quindi meglio non spendere tanto per una borsa rosa enorme, anche se è perfetta per le scarpe appena comprate (ogni riferimento a me è puramente casuale!).
Meglio comprare borse nere, marrorni o beige, se non amate questi colori potete sempre optare per un grigio, un bianco oppure un blu, insomma colori che si abbinano bene ovviamente se avete un armadio pieno di vestiti rosa è possibibile comprarla rosa, lo stesso discorso vale per tutti gli altri colori, io infatti sono piena di borse oro (che pacchiana).
La borsa generalmente deve essere dotata di ZIP, per poter chiudere il tutto, immaginatevi in metropolitana o sull'autobus all'ora di punta con una borsa in cui tutti possono buttare un occhio e magari anche una mano!


 Il tessuto deve essere neutro o quasi, nessuno vi impedisce di usare il velluto in estate anche se non è il massimo, ma di sicuro un bauletto in vernice può essere problematico il 15 d'agosto, quindi valutate bene prima di acquistare una borsa bellissima ma di un tessuto che lega molto con la stagione oppure rassegnatevi al fatto di non poterla mettere tutto l'anno.
Le borse da sera possono essere prese anche in versioni mini, ma ricordatevi che ci devono stare un po' di oggetti; il portafoglio, il cellulare, il rossetto e le chiavi di casa, come minimo.
Spesso prese dalla foga si decide di comprare una borsa minuscola dove poi si riescono a mettere solo la metà delle cose fondamentali.
Se la borsa è da giorno è sempre meglio optare per un modello super capiente, le esigenze durante la giornata sono tante, più la borsa è grande meno problemi avrete (senza esagerare, se la borsa è davvero enorme rischiate di non metterla più perchè si fa notare troppo).
Io prediligo i tessuti morbidi, le borse rigide quando sono troppo piene possono creare dei problemi.
Controllate sempre che il fondo ed i manici siano super resistenti, e per resistenti non intendo rigidi, ma di un bel tessuto che non si sfonda e con cuciture resistenti e ben fatte!
Spesso ti affezioni ad una borsa perfetta e poi si rovina un manico oppure ci si ritrova con il fondo tutto scucito.
Io apprezzo anche la tasca interna che mi permette di chiuderci dentro di tutto e di potr ritrovare facilmente le chiavi ed i cellulari, ma ovviamente è un dettaglio in più.

Voi quali borse preferite?

Fashion Instagram

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...